In alcuni casi, specialmente dove esistano molti trunk e/o telefoni sip, l’output della CLI può essere troppo veloce per poter essere analizzato in tempo reale e può diventare molto utile salvare il log della cli di Asterisk in un file per poter effettuare la ricerca di eventuali errori o criticità.

In nostro aiuto viene il comando tee il quale:

  1. legge l’input (sorgente di dati quindi la cli) che nel nostro caso sarà asterisk -r;
  2. Divide l’output in due direzioni: a video e nel file output.txt.

$ asterisk -r | tee output.txt

server*CLI> quit

Il comando quit interrompe la raccolta dei dati nella cli nel file output.txt.

In seguito attraverso un editor di testo avanzato quale Notepad++ si può procedere alla ricerca di stringhe quali: error, notice, warning o simili per identificare dove e quando si sono verificati problemi nel nostro Asterisk pbx.